Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Come pulire e preparare l'anguria

Come pulire e preparare l'anguria
Mara Reggio- Autore: Mara Reggio
- Le sue ricette
  • Stampa questa scheda
  • Invia questa scheda ad un amico

Procedimento

Allora, questo è il periodo dell'anguria, buona, dissetante e per fortuna priva di grassi, quindi possiamo farci delle bellissime scorpacciate.
Pero, io adesso vi spiego come pulirlo e conservarlo in modo da poterlo tenere a portata di mano in ogni momento che vi va di mangiare una bella fetta, senza la scocciatura di tagliare ogni volta un pezzo.

Per prima cosa compriamo una bell'anguria (più grande è, e più avrete la sicurezza che sia dolce).
Facciamo una bella incisione al centro in modo da tagliarla a meta' nel senso verticale.
Prendiamo una delle metà,
e tagliamola ancora per metà:
Tagliamo ancora una volta per metà.

Poi, incidiamo le fette...

Tagliamo orizzontalmente tutte le fette incise

E versiamole in un contenitore...

A questo punto, prendiamo un colapasta, e una ciotola, mettiamo il colapasta sopra la ciotola
e versiamo dentro tutte le fette di anguria, copriamo con la pellicola da cucina e riponiamo in frigo.

Il sistema del colapasta con la ciotola, fa si che l'anguria rimanga sempre asciutta e non rischia di inacidirsi come succede se lo mettiamo direttamente nella ciotola.
In questo modo, sarà sempre fresco, asciutto e a portata di mano ogni qual volta ne avremo voglia.
Questo sistema vale anche per tutti i generi di frutta (pesche, pere, uva ecc... il colapasta permette di far circolare aria e di non fare inumidire e marcire la frutta)

  • Stampa questa scheda
  • Invia questa scheda ad un amico