Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Torta al testo

Torta al testo
  • Portata: Antipasti » Altri antipasti con il pane
  • Pubblicata il: 11/11/2003
  • Regione: Umbria
  • Click: 8038

Ingredienti

Ingredienti: 500 gr di farina - 2 uova - 1/2 bicchiere d'acqua - 4 cucchiai di parmigiano - una cartina di lievito, 2 cucchiai d'olio, sale, pepe.

Preparazione

Questa che vi suggerisco è una variante della classica torta al testo umbra che viene fatta senza le uova e il formaggio, ma che per riuscire dovrebbe obbligatoriamente essere cotta sopra il carbone con lo strumento apposito: il testo appunto [n.d.r.: testo=teglia per torte a bordi bassi].
La mia è la variante casalinga che puo' essere comodamente cotta anche in una capace padella antiaderente.

Cominciamo.
Mettere la farina a fontana in una spianatoia, aggiugere al centro tutti gli ingredienti (se avete qualche pezzetto di formaggio avanzato in frigo tagliatelo a dadini piccolissimi e aggiungetelo all'impasto e/o se vi piace una manciata di pecorino romano) tranne l'acqua e amalgamate bene il tutto.
A questo punto cominciate ad aggiungere l'acqua finche l'impasto non avrà raggiunto una consistenza media (per intenderci non deve rimanere appiccicato alle mani mentre si impasta). Ora, regolandovi con la grandezza della vostra padella, stendete tutto o metà dell'impasto con il mattarello dando alla pasta una forma circolare.
Il mio consiglio personale è di farla di circa 1 cm di spessore, ma è buona anche più bassa.
Bucherellate la superficie con i rembi di una forchetta.
Mettete la padella sul fuoco medio, e appena calda adagiatevi sopra la torta fate cuocere un paio di minuti e poi giratela completando la cottura dall'altro lato.
Se ne cuocete più di una adagiate quella cotta sopra un tagliere di legno e coprite con un canovaccio pulito.

E' decisamente ottima.
Come servirla? Beh, sbizzarrite pure la fantasia: dai salumi al formaggio o entrambi, o con le guarnizioni usate per la piadina romagnola.
Ma se mi permettete in altro consiglio... provatela al posto del pane con coniglio in umido.
Magari cotto in modo da avere un sughetto un po' piò abbondante.
Dubito che avanzerà, ma nel caso potete conservarla in una busta di carta per alimenti e riscaldarla al momento di usarla.
Fatemi sapere e buon appetito.

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico