Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Timballo di scrippelle

Timballo di scrippelle
  • Portata: Primi » Timballi e sformati di primi
  • Preparazione e cottura: 4 ore
  • Pubblicata il: 07/07/2009
  • Regione: Abruzzo
  • Click: 6820

Ingredienti

Ingredienti: 20 scrippelle (crepes, crespelle) circa - ragù di carne mista - 1 confezione di besciamella - 3 mozzarelle - 2 uova sbattute - parmigiano o pecorino - burro.

Preparazione

Scrippelle. Per ogni uovo mettere 1 cucchiaio di farina, un pizzico di sale e acqua q.b. per ottenere una pastella piuttosto liquida (non usare il latte per le prepararle, ma solo acqua, altrimenti diventerebbero delle crepes e il risultato non sarebbe lo stesso, non verrebbero cioè così sottili).
Ungere un padella con dell'olio, togliere l'eccesso con un foglio di carta da cucina e scaldarla molto bene; quando è ben calda buttarci dentro un po' meno di 1 mestolo di pastella e farla scorrere velocemente nel fondo della padella.
Appena si stacca dalla padella, prenderla con le mani e girarla dall'altra parte, farla cuocere un minuto e togliere.
Metterla a raffreddare su un piatto fondo rovesciato e non sovrapporle una sopra l'altra finché non sono fredde.
Ungere ogni volta la padella con la carta da cucina unta e versarci dentro di nuovo la pastella fino ad esaurimento. Le scrippelle devono essere molto sottili.

Ragù. Viene fatto con dei bocconcini di muscolo di carne mista che poi una volta cotti sfilacceremo, manzo, agnello e maiale (o pollo se si preferisce), nervetti, ossa, carne macinata, salsiccia e pallottine (sono delle polpettine molto piccole, di carne macinata condita come delle vere e proprie polpette e poi vengono fritte, altrimenti quando si mettono nel sugo si disfano) che vengono usate spesso nei nostri sughi (soprattutto per un altro piatto tipico che sono la chitarra con le pallottine, appunto), un fungo porcino, sedano, carota, cipolla, sale, peperoncino e spezie (io uso chiodi di garofano e abbondante noce moscata).

Timballo. In una teglia da forno rivestita di carta-forno, mettere 4 o 5 scrippelle da coprire tutta la teglia e facendo uscire i bordi di fuori (ci serviranno poi per chiudere il timballo alla fine) e farcire con il sugo, la carne sfilacciata, un po' di besciamella, mozzarella tagliata a dadini, qualche fiocchetto di burro, dell'uovo sbattuto (poco), una bella manciata di parmigiano o pecorino.
Coprire la farcitura con 2 scrippelle e procedere ogni strato come sopra, fino a concludere con le ultime 2 scrippelle, sopra le quali appoggeremo i lembi che abbiamo lasciato sporgenti all'inizio e che fermeremo con degli stuzzicadenti.
Mettiamo sulla superficie qualche fiocchetto di burro e inforniamo a 180°C. per circa 40 minuti.
Quando tireremo fuori il timballo, le scrippelle in superficie saranno molto colorate e croccanti, ma non importa, perché il timballo andrà capovolto sopra un vassoio da portata e si toglierà la carta forno.
Servire come primo piatto molto caldo.
Variante: può essere servito anche come antipastino tagliato a piccoli quadratini, ma in questo caso bisogna aspettare che si sia raffreddato completamente.

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico