Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Stella di Natale

Stella di Natale
  • Portata: Dolci » Altri dolci al cucchiaio
  • Categoria: Ricette di Natale
  • Pubblicata il: 01/01/2001
  • Regione: (...nessuna...)
  • Click: 5682

Ingredienti

(ovvero il pandoro presentato in modo diverso)

Ingredienti per 8 persone: 1 pandoro - la bustina di zucchero velo del pandoro - 250 gr di panna per dolci liquida (non va montata) - 450 gr di cioccolata bianca grattata (oppure a pezzetti) - 100 gr di alkermes e/o mandarinetto - 20 corbezzoli rossi maturi, ben lavati (o ciliegine sciroppate rosse e verdi) - 1 bustina di diavolini (momperiglia).

Preparazione

Affettare tutto il pandoro, trasversalmente (a rondelle) con uno spessore di 1 cm e mezzo circa, e metterlo da parte, disponendolo nell'ordine di taglio su di un tavolo.
Fondere in una ciotola e a bagnomaria il cioccolato, unendovi prima la panna, mescolando delicatamente, quindi l'alkermes e poi, setacciandolo, lo zucchero a velo sempre mescolandolo delicatamente con una frusta, spegnere il fuoco e lasciare in caldo.

Composizione e farcitura:
Prendere la prima fetta (la base del pandoro), e metterla dentro un piatto rotondo grande (meglio se colorato e di almeno 35 cm di diametro) quindi spargervi sopra un po' della salsa al cioccolato appena fatta, adagiarvi l'altra fetta sopra, in modo le punte della fetta non risultino combacianti al resto (effetto rotelle di ingranaggio) e continuate a farcire con la salsa, facendola sbavare e colare leggermente al di fuori della fetta, e continuare cosi' sino ad aver ricomposto completamente il pandoro, ma con la forma diversa innovativa di albero di Natale, versarvi sopra tutta la rimanenza della salsa e su ogni "capitello" formatosi, mettetevi sopra mezzo corbezzolo o ciliegina, che vi aderirà mediante la salsa, quindi sparpagliatevi i diavolini un po' dappertutto che si attaccheranno tutti alla colatura della salsa.
I restanti corbezzoli o ciliegine vi serviranno per guarnire tutt'intorno la base del pandoro, si avrà cosi' un bellissimo effetto cromatico, terminata la composizione, mettere in frigorifero.

Questo dessert si può preparare in largo anticipo, (per es. il mattino per la sera) si presenta in modo innovativo e ha un bellissimo effetto cromatico con dei colori vivissimi quali devono essere quelli di una festa gioiosa.

Consiglio: servitelo dopo una pausa di almeno 10 minuti fuori frigo, va tagliato come una torta e presentato a tavola con forchettina e cucchiaino da dessert.

Variante: se gradite il dolce con un po' più di "carattere" bagnate precedentemente le fette con del Cointreau o liquore simile, ma attenzione che non vi si bagni troppo, si potrebbe sfaldare il tutto.
Se gradite la salsa più "abbondante" potete tranquillamente raddoppiare le dosi e, per il resto, viaggiate con la fantasia!

Tanti auguri a tutti...
Chef Mario Amati.

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Download ricetta in formato PDF
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico