Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Rape rosse di Pechino in agrodolce

Rape rosse di Pechino in agrodolce
  • Portata: Contorni » Altre verdure
  • Preparazione e cottura: 1 ora e 30 minuti
  • Pubblicata il: 18/08/2007
  • Nazione: nazioni Orientali
  • Click: 6702

Ingredienti

Premessa ai lettori. I semi delle rape rosse di Pechino mi furono portati da mia figlia, che da alcuni anni vive e lavora a Shanghai, lo scorso inverno.
Questa primavera ho provato a seminarli ed in alcuni mesi ho avuto una produzione di rape veramente notevole.
La busta dei semi, scritta rigorosamente in cinese, non mi è stata di aiuto per conoscere il nome botanico della verdura. Per quanto ho potuto vedere ed assaggiare, queste radici sono sicuramente parenti delle rape europee.
Il gusto della radice cruda è abbastanza piccante, un mix di ravanello e rafano, ma durante la cottura questa caratteristica si attenua assai e dopo cottura il sapore è abbastanza delicato e leggermente amaro.
Anche a completa cottura queste rape rimangono compatte e croccanti.
Dal momento che ne' mia figlia ne' io siamo riusciti a scoprire come vengano cucinate in Cina le rape di Pechino, ho dovuto arrangiarmi ad inventare una ricetta e, dopo vari tentativi, ho messo a punto quella che segue.
Può essere eseguita anche con le rape nostrane ma i tempi di cottura devono essere rivisti in quanto le rape europee sono più tenere.

Ingredienti per circa 4 persone: 3 rape di medie dimensioni - 2 cucchiai di salsa di soia dolce - 2 baccelli di cardamomo verde - 1/2 bicchiere di vino bianco - 1 cucchiaino di zucchero di canna - 3 cucchiai di aceto di mele - sale e olio.

Preparazione

Pelate le rape, tagliatele a fettine e poi a fiammifero.
Scaldate poco olio con il cardamomo quindi unitevi le rape e fatele cuocere coperte a fuoco moderato per circa 10 minuti.
Aggiungete la salsa di soia, lo zucchero, il vino bianco, l'aceto ed il sale e continuate la cottura, mescolando saltuariamente, fino alla quasi completa evaporazione del liquido (circa 15-20 minuti).
Servite come contorno di carni arroste o come piatto vegetariano con riso basmati o pilaf.

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Download ricetta in formato PDF
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico