Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Crocchette di patate tipo friggitoria

Crocchette di patate tipo friggitoria
  • Portata: Contorni » Patate
  • Pubblicata il: 01/02/2003
  • Regione: (...nessuna...)
  • Click: 7529

Ingredienti

Ingredienti: una confezione di purè gia' pronto, del riso scaldato, sale, pepe e parmigiano.

Preparazione

Allora !!! Se qualcuno di voi è stato a Napoli, sa che per strada o nelle friggitorie appena comprate 1 euro di panzarotti (che poi sarebbero le crocchette) ricevete un bel CUOPPO DI CARTA (sarebbe una busta di carta per alimenti) con dentro tanti panzarottelli caldi conditi di sale.
E non vi dico la smania che ti viene di mangiarli e di finirli in un lampo: ti ungi le mani d'olio camminando camminando e guardando i negozi... è bellissimo!!

Allora... io adesso vi dico come dovete fare. Per prima cosa non fatevi mai mancare in casa una confezione di purè di patate di quello istantaneo, poi bollite del riso, possibilmente quello a chicchi piccoli e mettetelo nel frigo, potete tranquillamente tenerlo anche per 3 giorni.
Dunque procedete così: preparate un purè molto duro - quindi le dosi che sono scritte sulla scatola non vanno bene - dovete aggiungere più quantità di fiocchi di patate e fate in modo comunque che venga abbastanza duro.
Aggiungete del parmigiano grattugiato, 3 o 4 cucchiai di riso freddo e del pepe nero macinato fresco.
Mescolate ben bene il tutto fino a che il riso sia diventato un tutt'uno con la purea.
Fate raffreddare completamente l'impasto e riponetelo in frigo.
Tiratelo fuori quando è bello freddo e con le mani formate tante crocchettine piccole (ogni tanto lavatevi le mani e ricominciate).
Rimetteteli in frigo così composti e lasciateli almeno un'ora.
Mettete sul fuoco una padella dai bordi alti (io ho un pentolino di alluminio che è la fine del mondo, pratico ed economico), metteteci dell'olio di arachidi e fatelo riscaldare.
Dopo 3 minuti gettateci dentro un pezzetto di pane. Quando il pane sarà diventato bello rosolato tiratelo fuori e aspettate ancora qualche minuto e poi gettateci dentro le crocchette a poco alla volta.
Non fatele cuocere molto, devono essere belle dorate e non bruciate.
Ogni volta che escono dall'olio mettetele in carta assorbente e spolveratele con il sale (il sale va anche nel purè).
Per far sì che il composto ottenuto dalla purea e dal riso si raffreddi rapidamente, riempite la vasca del lavello con acqua fredda e metteteci dentro la pentola con il purè, cambiando ogni tanto l'acqua, e vedrete che non impiegherà molto tempo a raffreddarsi.
Provate provate... sono come le ciliegie... una tira l'altra...

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico