Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Pizza margherita cotta nel forno di casa

Pizza margherita cotta nel forno di casa

Presentazione Pizza margherita cotta nel forno di casa

La pizza margherita napoletana è la pizza più famosa e più amata da tutti, italiani e non. La bontà di questa pizza margherita cotta nel forno di casa si deve all'impasto ma anche agli ingredienti semplici e popolari in Italia: pomodoro, mozzarella fior di latte e basilico.
Ti stai chiedendo come fare la pizza nel forno di casa? In questa video ricetta ti spiego come preparare e cuocere una pizza perfetta nel FORNO DI CASA. La prima cosa da cui partire ovviamente è l'impasto fatto con la farina che deciderai tu ma che sia italiana o al massimo europea e soprattutto di qualità, poco lievito, soffice e leggera dentro e croccante sotto e intorno cioè al cosiddetto cornicione.
La cottura può essere fatta con la teglia tonda ma se hai la pietra refrattaria tanto di guadagnato, in tal caso dovrai mettere la pietra nel forno ed attendere che si scaldi molto e poi procedere a infornare la pizza.
In questa ricetta ti propongo la pizza margherita ma tu potrai variare gli ingredienti a tuo gusto per ottenere, con il procedimento che ti dico, una pizza perfetta cotta nel forno di casa.

Ingredienti e Preparazione

Ingredienti per l'impasto di 2 pizze tonde: 280 gr di farina a media forza (da 260 a 300 W oppure da 11 a 12,50 gr di proteine per 100 gr di prodotto) - 20 gr di olio extravergine di oliva - 4 gr di lievito di birra - 7 gr di sale - 3 gr di zucchero - 35 gr di latte - 170 gr di acqua - basilico
Preparazione:

Sciogliere il lievito nel latte tiepido

aggiungere 50 gr di farina e fare un impasto molto morbido e appiccicoso
lasciare lievitare per 40 minuti


versare nell'impastatrice i rimanenti 230 gr di farina, il panetto lievitato, l'olio, sale, zucchero, acqua, e avviare l'impastatrice alla velocità minima




non preoccuparsi se l'impasto è troppo umido, non aggiungere altra farina
Dopo qualche minuto aumentare la velocità, in totale dovrà impastare almeno mezzora, o anche più
Otteniamo un impasto molto morbido (quasi 80% di liquidi sul totale della farina) da maneggiare usando farina
Prendiamo gli angoli dell'impasto, pieghiamolo e mettiamolo a lievitare per almeno 4-5 ore a 25°C, oppure, meglio, in frigo per 12 ore o più


Ecco l'impasto ottenuto: lievitato, molto morbido e molto elastico
Dividiamolo in due e mettiamo ogni pezzo nella spianatoia infarinata


Infariniamo una base di metallo o legno, distendiamo l'impasto e mettiamo sopra questa base


Condiamo la pizza a piacere, salsa di pomodoro (precotta sul fornello), olio extra, sale, pepe, origano (o basilico), mozzarella, alici...
Pronta da infornare. Farla "scivolare" dentro il forno di casa già caldo alla massima temperatura. L'ideale sarebbe porre una pietra refrattaria nel forno, ma va bene anche la classica teglia da forno "spolverata" con un po' di semola di grano duro.



Cotta nel forno di casa a 270°C, sopra una pietra refrattaria per 10 minuti




Seconda pizza: bianca condita con un'emulsione di olio acqua e sale

Video

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Invia questa ricetta ad un amico
torna su