Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Cuocere la carne dopo averla tenuta un po fuori dal frigo

Cuocere la carne dopo averla tenuta un po fuori dal frigo
Chef Enrico Romagnoli- Autore: Chef Enrico Romagnoli
- Le sue ricette
  • Stampa questa scheda
  • Invia questa scheda ad un amico
Scuola di cucina

Procedimento

Perché prima di cuocere la carne è consigliato tenerla un poco di tempo a temperatura ambiente?
Perché quando la carne sta in frigorifero a temperature intorno ai 4°C le fibre di cui è composta si contraggono, mentre invece se lasciata riprendere a temperatura ambiente per almeno un'ora (va comunque ricordato che i tempi sono in funzione del peso della carne) le fibre tornano a rilassarsi, la carne in cottura rimane più tenera.
Se cuociamo la carne da fredda, quando ancora contratta, questa tende a "crostificare" nella forma contratta, in più, dopo la rosolatura, non avendo una temperatura abbastanza omogenea dall'esterno al cuore, tenderà ad avere anche una cottura non omogenea, quindi per una buona cottura è molto importante che le temperature (quella esterna e quella interna) siano il più possibile omogenee.
Volevo ricordare che quando si seguono le indicazioni di una ricetta, bisogna considerare (in teoria) che queste si riferiscono a cotture che partono da 20°C al cuore. Se arrostisci per 50 minuti a 180°C (temperatura del forno) un roastbeef partendo da 20°C, avrai un risultato diverso dal partire da 4°C, in questo secondo caso avrai una carne notevolmente meno cotto al cuore.
Chiaramente per far "riprendere" la carne bisogna fare attenzione a non farla contaminare, quindi bisogna prendere diverse precauzioni, soprattutto in ambiente casalingo, pulire, pareggiare, aprire e legare la carne solo poco prima di cuocerla, per limitare al massimo le ferite e l'accesso alle parti interne; non tenerla in contenitori assieme ad altri alimenti, evitare le contaminazioni crociate usando coltelli e taglieri usati (e non sanificati) in precedenza su altri alimenti crudi o poco cotti, non prolungate mai il tempo di riposo pre-cottura oltre le due ore, durante questo riposo ricoprire il contenitore che contiene la carne con pellicola o panno pulito.

  • Stampa questa scheda
  • Invia questa scheda ad un amico