Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Come fare la pasta all'uovo

Come fare la pasta all'uovo
Claudio Palma- Autore: Claudio Palma
- Le sue ricette
  • Stampa questa scheda
  • Invia questa scheda ad un amico
Scuola di cucina

Procedimento

Occorre usare 1 uovo di media grandezza per ogni 100 gr di farina.
Setacciare la farina.



Disporre la farina a fontana e mettervi dentro le uova, 200 gr di farina per due uova, tenendo da parte 20-30 gr dei 200 gr totali: questo perché le uova non hanno lo stesso peso, solamente durante l'impasto si capirà se occorre tutta la farina o meno.
Iniziare ad impastare con le dita aggiungendo farina dai bordi al centro


Impastare il tutto raccogliendo bene farina e uova, poi iniziare a manipolare ed impastare.
Raccogliere a palla la pasta per poi riappiattirla, raccogliere i bordi e farli rientrare al centro reimpastando il tutto.


Impastare sino ad ottenere una pasta non dura ne' troppo molle, soda al tatto e liscia.
Al termine dell'impasto far riposare la pasta all'uovo, coprendola con un recipiente.


Poi, premerla per forgiarla in forma tonda, e iniziare a stenderla col mattarello.
Quando inizia ad allargarsi, arrotolarla al mattarello, premere il mattarello facendolo scivolare avanti e indietro


Disporre il mattarello in modo obliquo, srotolare la sfoglia di pasta.
Ripetere di nuovo l'operazione più volte sino ad ottenere lo spessore desiderato.


Alzare ed abbassare tutta la sfoglia mandando un po' di aria sotto e farla leggermente asciugare per 10 minuti


Tagliare la sfoglia. Esempio: tagliatelle.
Spolverare la sfoglia con farina, sotto e sopra.
Spargere bene la farina


Piegare un lembo della sfoglia sino alla metà.
Piegare il corrispondente lembo fino a farlo combaciare con l'altro già piegato


Infarinare bene i due lembi piegati. Poi piegare di nuovo un lembo della sfoglia sino alla metà.
Piegare il corrispondente lembo sino a farlo combaciare con l'altro già piegato


Spolverare ancora con farina. Infine piegare l'ultima volta in due sovrapponendo i due lembi.
Ecco la sfoglia piegata nel modo spiegato sin qui


Iniziare a tagliarla per fare delle tagliatelle, ogni tanto fermarsi e sollevare il gruppo di tagliatelle appena tagliato.

  • Stampa questa scheda
  • Invia questa scheda ad un amico