Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Malloreddus alla campidanese

Malloreddus alla campidanese
  • Portata: Primi » Gnocchi
  • Preparazione e cottura: 50 minuti
  • Pubblicata il: 06/07/2009
  • Regione: Sardegna
  • Click: 5140

Ingredienti

Ingredienti: 500 gr di gnocchetti sardi - 350 gr di salsiccia di suino - 1 Kg di pomodori pelati passati - un ciuffetto di prezzemolo - carota - sedano - cipolla - olio extra vergine d'oliva - alcuni stimmi di zafferano - sale q.b. - un pochino di vino.

Preparazione

I malloreddus sono tipici gnocchetti sardi fatti con semola di grano duro. La Sardegna era considerata il più grande granaio d'Europa. Infatti i suoi terreni per la maggior parte erano coltivati a grano duro. Per questo motivo la pasta ed il pane sardi per antica tradizione vengono fatti con farine di grano duro. Anticamente venivano fatti a mano, ora vengono fatti anche industrialmente, gli ingredienti sono sempre gli stessi. Semola di grano duro, zafferano, ed in alcuni casi li fanno misti al sapore di zafferano, di pomodoro, carciofi (i piugrave; moderni) e di diversi formati: piccoli, medi, grandi.

Tritare tutti gli odori e metterli in un tegame con un po' di olio e farli dorare.
Tagliare a tocchetti la salsiccia.
Versare i tocchetti di salsiccia. Farla rosolare per bene, aggiungervi un po' di vino e farlo evaporare.
Aggiungervi i pomodori, il sale se è periodo alcune foglie di basilico e gli stimmi di zafferano.
Portare a cottura a fuoco lento fino a quando il sugo è denso al punto giusto.
Cuocere gli gnocchetti spolverarli con abbondante pecorino grattugiato e condirli con il sugo.

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico