Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Cosa è Cucinare

Cosa è Cucinare
Claudio Palma- Autore: Claudio Palma
- Le sue ricette
  • Stampa questo post
  • Invia questo post ad un amico
Blog: Parliamo di


L'ho chiesto al BBQ Chef Enrico Romagnoli, e la sua risposta è degna di essere messa come Manifesto di Mistercarota.com
Per cui sottoscrivo e confermo pienamente.

"Per me la cucina è amore.
Mettere amore in tutto quello che ci circonda, in tutto quello che si fa.
Significa essere gioiosi quando si entra in cucina, scherzare con gli ingredienti, parlare con le attrezzature, insomma creare un rapporto vero con quello che si va facendo.
Non sentirsi mai appagati, cercare sempre di migliorarsi, di accrescere, di evolversi.
Non fossilizzarsi con le solite cose, anzi da quelle più di routine cercare di sviluppare nuove tecniche, nuovi accostamenti, nuove trovate per continuare la propria evoluzione.
Significa scoprire nuovi orizzonti, darsi continuamente nuove mete, nuovi traguardi.
Significa impegno, e non solo pratico, ma anche di studio, di ricerca, sia di tecniche che di ingredienti.
Significa parlare con la gente, competente e non, significa osservare gli altri, le loro tecniche, le loro reazioni davanti un piatto, ascoltare i loro pensieri.
Significa conoscere gli ingredienti, capirli, per poi eventualmente trasformarli, a volte, significa rispettare certe regole, che se esistono di sicuro a qualcosa servono, non uscire troppo da certi canoni. Non è necessario strafare per fare una buon piatto.
Capita spesso che una ricetta semplicissima possa, se fatta bene, essere migliore di una straelaborata.
Significa fare attenzione alle consistenze, ai contrasti (dolce/salato, croccante/molle, caldo/freddo, acido/basico).
Significa mettere umiltà in quello che si fa, non cercare sempre il centro delle attenzioni altrui, io cucino per il piacere di vedere i commensali consumare i miei piatti, non certo per sentire i complimenti, il complimento migliore che possa ricevere, quello che mi da più soddisfazione, non è fatto di parole, è il piatto vuoto.
Questa è la cucina come la interpreto io, non so se sia giusto cosi, o migliore di altre interpretazioni, ma è quello che faccio io.
Non ho segreti, non ne voglio tenere, so già a priori che un piatto fatto da me è sicuramente diverso se fatto da altri anche utilizzando stessi ingredienti e stesse tecniche e stesse attrezzature.
Sono sempre disponibile a trasmettere le mie esperienza agli altri, non mi nascondo dietro non so neanche cosa, e non mi piacciono i cuochi che lo fanno.
Forse sono così perché io non campo di cucina, e per questo non sento troppo la competizione."

BBQ Chef Enrico Romagnoli

  • Stampa questo post
  • Invia questo post ad un amico