Mistercarota.com
Ricette di cucina per chi ama cucinare

Pizza cotta nel forno a legna .1

Pizza cotta nel forno a legna .1
  • Portata: PanePizza » Pizza
  • Preparazione e cottura: 2 ore
  • Pubblicata il: 15/05/2010
  • Regione: (...nessuna...)
  • Click: 6736

Ingredienti

Ingredienti per 4 pizze:335 gr di acqua - 7 gr di lievito di birra - 15 gr di olio extravergine d'oliva - 450 gr di farina 00 - 150 gr di farina manitoba - 1 cucchiaino raso di zucchero - 2 cucchiaini colmi di sale
Occorrente: forno a legna :-)

Preparazione

Accensione del forno.
Le prime accensioni vanno fatte un po' di giorni prima e in modo non forte, questo serve per far sì che le pietre refrattarie e tutti i materiali usati per la costruzione asciughino bene e in modo progressivo di solito in un forno di 120 cm di diametro ci vogliono 4 giorni.
Nel caso di un forno già acceso precedentemente, se eccessivamente umido è consigliabile accenderlo con una brace centrale cominciando 4-5 ore prima di cuocere le pizze, tenendo la portina di chiusura semi aperta e con poca legna per volta.
Due ore prima dell'infornata, spostare tutta la brace sul lato destro del forno e alimentarlo fino a che la fiamma lambisce la volta e le pareti del forno.
Mezz'ora prima, spostare tutta la brace a sinistra del forno e alimentarlo forte, usando delle fascine: il forno assumerà un colore bianco-grigio chiarissimo, solo allora sarà pronto per essere usato, dopodiché mantenere una fiamma che lambisce il tetto del forno per far sì che se illumini per visionare la cottura delle pizze e che tenga la temperatura costante.
Se si tratta di un forno che è già stato acceso e non eccessivamente umido tutto questo procedimento si fa nel giro di 3 ore.

Preparazione della pizza.
Se avete un'impastatrice o una Macchina del Pane inseriteci dentro gli ingredienti nell'ordine in cui li ho elencati tenendovi da parte il sale e 50 gr di farina:
- fate girare l'impastatrice e dopo 5 minuti inserite il sale,
- dopo 10 minuti la restante farina e continuate ad impastare per altri 5-10 minuti,
- in totale, l'impastamento deve durare 15-20 minuti,
- fate attenzione a non far riscaldare l'impasto altrimenti, come si dice nel gergo, si brucia,
- l'impasto è pronto quando è bello liscio ed omogeneo.
Togliete l'impasto dall'impastatrice formate una palla e lasciatelo riposare su di una spianatoia infarinata per 1 ora ricoperto con un telo umido, questa fase si chiama puntatura dell'impasto.
Prendete una bilancia e fate delle pezzature di 225 gr l'una, fate delle palline, ponetele in un contenitore e copritele con un telo umido (io ho un contenitore richiudibile).
Con il lievito che si è usato i tempi di lievitazione, sono di circa 5-6 ore a una temperatura di 20-22°C.
La stesura della pizza è importantissima per la riuscita del prodotto finale.
Prelevate una pallina d'impasto aiutandovi con una spatola, poggiatela in abbondante farina e cominciate dal centro verso l'esterno a pigiare con i polpastrelli delle dita.
Una volta allargata fatevi rotolare la pasta nel palmo della mano fino a stenderla al massimo, dunque riponetela sul ripiano infarinato e stendete ancora un po' i bordi: tutta quest'operazione va fatta delicatamente, la pasta deve allargarsi da sola con una leggera pressione e distensione della stessa.
Condite la pizza a vostro piacere e infornate nel forno a legna preriscaldato come detto sopra, controllando la cottura di tanto in tanto sotto la pizza.

  • Aggiungi questa ricetta alle tue preferite
  • Download ricetta in formato PDF
  • Stampa questa ricetta
  • Invia questa ricetta ad un amico